Una VISIONE per la POLITICA nel 2040 (parte 10)

Bisogna spazzar via la mentalità a breve termine degli ultimi decenni, rimpiazzandola con una politica a lungo termine di affrontare i problemi del cambiamento climatico e la crisi socio-economica. Rispecchiandoci nelle parole di Churchill, “si dovrà fare quello che è necessario, non quello che è politicamente possibile”. Intraprendendo una Grande Transizione a livello locale in Italia, creando un movimento che cresca e che porti cambiamento a livello nazionale, possiamo poi diventare un esempio da replicare in tutto il mondo.

Ce’ comunque l’urgenza di una forte cooperazione e legislazione internazionale sui temi del cambiamento climatico e un fondamentale ruolo dei governi nazionali e locali. Il più delle volte, nonostante la necessità e l’urgenza dei provvedimenti richiesti globalmente l’interesse nazionale prevale sul bene comune della società umana. Un esempio su tutti, l’ambizioso progetto Desertec, che mirava a portare energia pulita all’Europa, Medio Oriente e Africa del Nord tramite una rete intelligente collegate e alimentata da energia fotovoltaica, eolica, geotermica ed idrica; un progetto che avrebbe attraversato 38 Paesi diversi in tre continenti, e che è stato accantonato nel Novembre 2012 a causa della crisi. Come civiltà dobbiamo guardare il pianeta come una grossa comunità, dove il bene di una persona è legato al bene di tutti, dove siamo tutti solo forti come l’anello più debole della catena. L’unica bandiera a cui dobbiamo davvero giurare fedeltà è quella con la foto del pianeta su di se. Se per esempio, un asteroide o un invasione aliena arrivassero sulla Terra, tutto il mondo si unirebbe per combattere il pericolo globale. Perché allora non lo facciamo per il pericolo globale che stiamo causando noi stessi, con la distruzione dell’ambiente e delle fibre sociale causate da un modello economico insostenibile? Il vero patriottismo è il sacrificio personale per il bene pubblico.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: