GREEN NEW DEAL 2040 (parte 8)

Dopo la prima fase “shock” del Green New Deal, che dovrà durare almeno 5 anni, la Grande Transizione entrerà una seconda fase che durerà 15 anni. In questa fase ci sarà bisogno di un perfezionamento ed espansione degli investimenti fatti nei primi 5 anni; l’obiettivo sarà raggiungere una neutralità di emissioni di co2 entro il 2040. La deforestazione dovrà essere eliminata al 100% e dovremo invece promuovere l’uso della biomassa in modo di tenere il co2 catturato nel legno, come accade nella costruzione di case o mobili.

La terza ed ultima fase della Grande Transizione invece durerà 60 anni, dal 2040 al 2100, dovremo ricostruire l’intera economia globale basata su fonti rinnovabili. Ci sarà un focus sulla sostenibilità e sull’eliminazione della povertà. Ci saranno cicli chiusi dei rifiuti e zero emissioni di co2 nella produzione e nel consumo.

E’ improbabile che questa Grande Transizione risulti da un accordo globale. E’ più probabile che arrivi da un gruppo piccolo di nazioni potenti e poi il resto del mondo seguirà. L’Unione Europea è strategicamente posizionata per essere questo gruppo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: