Un GREEN NEW DEAL Per l’OCCUPAZIONE (parte 5)

L’economia attuale è insostenibile sia in termini ecologici che in termini sociali.
Per garantire un’economia affidabile, ci deve essere più equilibrio fra il settore pubblico e quello privato. Non solo riducendo l’ineguaglianza nei redditi, ma anche migliorando le condizioni socio-economiche, con un aumento di investimenti in beni pubblici e infrastrutture sociali. La grande industria è ossessionata con la massimizzazione della produttività, rimpiazzando operai con la tecnologia. La tecnologia è si importante, e bisogna cercare di restare competitivi con il resto del mondo, ma bisogna sempre trovare un giusto equilibrio fra manodopera e produttività. E’ più etico ed a volte anche più redditizio avere più lavoratori invece che licenziarne migliaia per potere acquistare la tecnologia che li rende obsoleti.
La produttività è uguale alla produzione della manodopera moltiplicato per il numero di ore di lavoro. Ma se la produzione deve avere un tetto a causa di fattori ecologici, per mantenere l’occupazione bisogna mettere un tetto sulle ore di lavoro e smetterla con frenetici investimenti per migliorare la produttività. Difatti, per prevenire la disoccupazione di massa si possono ridurre le ore lavorative, sistematicamente dividendo il lavoro disponibile più uniformemente in tutta la popolazione, con più tempo libero per tutti. Se invece di lavorare otto ore al giorno se ne lavorassero sette , l’occupazione in Italia salirebbe del 12%, da 36 milioni a 40 milioni di lavoratori, eliminando la disoccupazione e garantendo posti di lavoro in regola sia per chi lavora in nero, sia per gli immigrati, sia per le future generazioni. Meno ore lavorative per persone non vuol dire più orari di chiusura; in Italia parecchi negozi ed enti pubbliche sono aperte al pubblico troppo poco. Se si liberalizzassero quelle attività che vogliono essere aperte al pubblico 12-15-20 o anche 24 ore al giorno, sia nelle grandi industrie che in una piccola farmacia comunale, sarebbe possibile assumere ancora più gente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: