Un GREEN NEW DEAL per l’AGRICOLTURA (parte 4)

Serve una strategia globale di agricoltura biologica che utilizzi biochar: combatterebbe insieme il problema ambientale, dell’energia, del suolo e del cibo in maniera pratica. Il processo può essere usato anche per fare combustibile in forma liquida ma soprattutto per cucinare nei paesi più poveri, dove investimenti in “rocket stoves”, che bruciano biomassa in assenza d’ossigeno, diminuirebbe esponenzialmente l’utilizzo di biomassa e produrrebbe biochar allo stesso tempo.

Il recupero di terre degenerate e’ uno dei modi migliori per catturare co2 dall’atmosfera. Globalmente, bisognerà assorbire 70 miliardi di tonnellate di co2 all’anno per fare diventare industria agricola a zero emissioni, sviluppando metodi d’agricoltura per catturare 1 giga tonnellata di co2 nel suolo per massimizzare l’humus. Le foreste mondiali già catturano 3 giga tonnellate di co2 all’anno; aggiungendo piantagioni tropicali ed alghe potremmo catturarne il doppio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: